Fede

La Coscienza La coscienza è Parola di Dio, è tutto quello che tu sei. Se sai ascoltare la Coscienza, ascolterai la Parola di Vita Eterna. La coscienza è Fede, Amore, Serenità, Pace, favorisce l'incontro con Dio. La coscienza e la luce che risplende prima di agire. E la Speranza, la Carità che Dio dà ai sensibili ed ai non sensibili. E’ il dono più importante perché la restituiremo a Dio, ora e sempre.
La Fede Credere non significa essere convinti di avere la fede ma fidarsi della Parola di Dio e delle promesse di Dio. Bisogna abbandonarsi nel seguirlo. Anche nelle difficoltà, nella sofferenza di ognuno di noi. Aver fede non è solo fidarsi ma capire Dio, che Dio è nell’ Eucarestia.  
Tra il 16 giugno ed il 20 giugno 2016, fra Elia è stato invitato in Polonia per un breve periodo di evangelizzazione e di spiritualità. Ascoltiamo insieme alcuni momenti di queste giornate e facciamo nostri questi pensieri semplici ma che toccano il cuore e lo spirito per rinfrancarli e curarli dalle innumerevoli cicatrici che ognuno di noi si porta dentro. Pace e bene.
Tra il 16 giugno ed il 20 giugno 2016, fra Elia è stato invitato in Polonia per un breve periodo di evangelizzazione e di spiritualità. Ascoltiamo insieme alcuni momenti di queste giornate e facciamo nostri questi pensieri semplici ma che toccano il cuore e lo spirito per rinfrancarli e curarli dalle innumerevoli cicatrici che ognuno di noi si porta dentro. Pace e bene.
Sintesi delle giornate di Preghiera e Spiritualità del 3/4 Settembre 2016
Cosa ho da dirvi … Molti mi hanno detto: prega tu per me perché sei più vicino a Dio... Chi credete che io sia? Sono semplicemente un uomo come voi che ha risposto alla chiamata del Signore e mette in pratica ciò che la “Voce” mi ha detto di fare: portare la Sua parola al mondo.
AUSTRALIA – Novembre 2007 Fra Elia parla alla conferenza dei sacerdoti a PERTH Fra Elia: “Cari fratelli, noi abbiamo una grande responsabilità perché siamo stati scelti dal Signore per portare la sua parola ...” Ora i Sacerdoti fanno domande e ribadiscono che fra’ Elia ha delle “cose particolari” per dimostrare di essere un inviato del Signore, e loro no. Per questo motivo la loro vita sacerdotale è più difficile.
St. Eventius Kerk   Lunedi’ 28 maggio 2012   Ecco quanto detto da fra Elia durante l’incontro in Belgio del 2012: “ Io sono l’asino del signore, pace e bene a tutti voi …” Che bello essere qui con voi a pregare insieme. Sono venuto per stimolare il vostro cuore perché voglio che vi innamoriate di Dio. Quante volte chiamate il Signore e gli chiedete di far parte della vostra vita ? Lui vi ha detto: “se hai bisogno di me apri il tuo cuore e fammi entrare” lo fate ? Il Signore chiede la vostra conversione.
« E’ difficile definire e descrivere la spiritualità di una qualsiasi persona, figuriamoci quella di Fra Elia. Questo non perché complessa o strutturata ma al contrario perché di una disarmante semplicità “… E un uomo semplice, trasparente, umile, di piccola taglia, calmo ma sostenuto da un profondo ardore interiore ... ”. Forse è utile che sia ognuno di noi a farsi una idea personale sull’ aspetto spirituale di Fra Elia e soprattutto sul messaggio che per mezzo suo, Dio rivela ai giorni nostri. Per farci un’idea di quanto siano attuali gli argomenti che normalmente vengono affrontati da Fra Elia nelle sue predicazioni, riportiamo alcune prediche fatte in occasione di incontri in italia ed all’estero ». [1] Vedi riferimenti Bibliografici